fbpx
Mamme in mostra: chi siamo!

Crew & Partners

cinzia

Cinzia

Founder e organizzatrice di Mamme in Mostra®

Ho sempre amato l’arte, affascinata soprattutto dal genio e dalla voglia di comunicare degli artisti. Mi piace capire cosa ci sia dietro un taglio in una tela o come un’opera sia rivoluzionaria per l’epoca in cui è stata realizzata. Ecco, forse amo gli artisti ancor più delle opere stesse.

Ho voluto, con i miei studi, capire come trasmettere agli altri questa mia curiosità e mi sono specializzata nella promozione e nel management del turismo culturale in una città come Milano che negli ultimi anni ha visto una vera rivoluzione dal punto di vista dell’attrazione turistica.

cinzia

Cinzia

Founder e organizzatrice di Mamme in Mostra®

Ho sempre amato l’arte, affascinata soprattutto dal genio e dalla voglia di comunicare degli artisti. Mi piace capire cosa ci sia dietro un taglio in una tela o come un’opera sia rivoluzionaria per l’epoca in cui è stata realizzata. Ecco, forse amo gli artisti ancor più delle opere stesse.

Ho voluto, con i miei studi, capire come trasmettere agli altri questa mia curiosità e mi sono specializzata nella promozione e nel management del turismo culturale in una città come Milano che negli ultimi anni ha visto una vera rivoluzione dal punto di vista dell’attrazione turistica.

Poi, sono diventata mamma ed è iniziata una nuova dimensione. Durante la maternità avevo voglia di visitare un museo o una mostra… Avevo così tanto tempo a disposizione rispetto a quando andavo in ufficio eppure non riuscivo, sopraffatta dalle mille nuove esigenze del mio bambino. E se devo allattare? E se devo cambiare il pannolino? E se Giacomo si mette a piangere?

Ho desistito.

Ma poi, l’idea di aiutare altre mamme ad uscire di casa è tornata nella mia testa proprio nel momento giusto (un segno del destino?!?).

Grazie all’Associazione Ostetriche Felicita Merati ho potuto organizzare le prime visite guidate per Mamme in Mostra. Volevamo che le neo mamme potessero fare qualcosa di diverso per loro stesse e questo doveva convivere con l’accudimento dei piccoli che è imprescindibile i primi mesi di vita.

L’accoglienza, l’interesse e il coinvolgimento di queste neo mamme sono state la spinta per continuare questo percorso ampliando l’offerta a tante altre iniziative che abbiano al centro la neomamma.

Nuove proposte, nuove attività, nuove collaborazioni e nuove amiche continueranno con me lo sviluppo di Mamme in Mostra con l’obiettivo comune di aiutare le neomamme a ritagliare un piccolo spazio per se stesse nella loro dimensione di donne ancor prima che di madri.

Maria Cristina Richiardi Guida

MARIA CRISTINA

Guida turistica e organizzatrice di Mamme in Mostra® Roma

Da bambina ho passato interi pomeriggi a chiedere a mia nonna di raccontare le storie di famiglia, gli aneddoti più buffi, le paure della guerra. La mia era una curiosità incolmabile, ma piano piano continuando ad ascoltare quelle storie, quei personaggi iniziavano a far parte della mia fantasia, tenendomi compagnia ogni volta che volevo.

Al ginnasio, grazie ad una lungimirante professoressa di storia dell’arte, iniziai a girare per Roma tra musei e siti archeologici, lanciando il primo seme del legame unico che ho con la mia città.

Maria Cristina Richiardi Guida

MARIA CRISTINA

Guida turistica e organizzatrice di Mamme in Mostra® Roma

Da bambina ho passato interi pomeriggi a chiedere a mia nonna di raccontare le storie di famiglia, gli aneddoti più buffi, le paure della guerra. La mia era una curiosità incolmabile, ma piano piano continuando ad ascoltare quelle storie, quei personaggi iniziavano a far parte della mia fantasia, tenendomi compagnia ogni volta che volevo.

Al ginnasio, grazie ad una lungimirante professoressa di storia dell’arte, iniziai a girare per Roma tra musei e siti archeologici, lanciando il primo seme del legame unico che ho con la mia città.

Continuai gli studi con una laurea in architettura sperando di seguire le orme di famiglia, ma i sogni non sono fatti per rimanere nei cassetti, così mi iscrissi a storia dell’arte macinando esami, stages, prime esperienze lavorative e concludendo il percorso con il massimo dei voti.

Dopo pochi mesi dalla tesi uscì il bando per le guide di Roma. Un percorso colmo di bellezza, che mi portò in diversi anni a girare ogni chiesa, museo, sito archeologico della mia città. Un bagaglio di conoscenza vastissimo grazie al quale nel 2015 divenni guida autorizzata di Roma e provincia.

Nel 2016 scopro di aspettare un bimbo, la mia prima stagione da guida turistica la trascorsi tra tours e nausee, ma finalmente avevo tutto quello che volevo.

Gennaio 2017 divento mamma un parto difficile, tanta solitudine, i miei sogni che forse sarebbero dovuti tornare nel cassetto, fino a quando ad appena 2 mesi dalla nascita presi mio figlio e lo portai ad un’esposizione di Boldini. Lì mi sentii rinascere, facendo diventare questa la mia nuova abitudine: portare il mio bambino in giro nel mio mondo di quadri e sculture.

Lunghe passeggiate nelle gallerie dei musei romani per cullarlo, latte a volontà, i miei occhi colmi di bellezza e quella solitudine che si allontana sempre più lasciando spazio alle emozioni che nascono dalle storie.

Grazie a questa mia personale esperienza, insieme alla mia ostetrica Anna Maria Gioacchini dell’ Associazione Nascere e Crescere di Roma sono nate le Fasceggiate Romane visite per mamme e bebè. Inizialmente nei siti outdoor di Roma e nel 2019 in collaborazione con il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia in occasione della mostra Maeternità.

“Casualmente” il destino ha voluto che conoscessi Cinzia ed è stato come se qualcuno mi stesse leggendo nella mente. Stesse idee, stesso progetto in due regioni diverse dello stivale quale miglior occasione da cui far nascere nuove sinergie?!?

Chiara Anna Delmiglio

CHIARA ANNA

Guida turistica abilitata e operatrice didattico museale

La prima volta che ho visitato una mostra ero alle elementari, mi ci portarono i miei genitori.
Quando uscii dalle stanze di Palazzo Reale a Milano e guardai il Duomo dissi a mio padre che da grande avrei voluto lavorare qui.

Sono passati tanti anni e il mio desiderio si è avverato.

Dopo la laurea specialistica in storia e critica dell’arte, due tesi in Scozia e tanto volontariato, mi sono decisa a prendere l’abilitazione come guida turistica.

 

Chiara Anna Delmiglio

CHIARA ANNA

Guida turistica abilitata e operatrice didattico museale

La prima volta che ho visitato una mostra ero alle elementari, mi ci portarono i miei genitori.
Quando uscii dalle stanze di Palazzo Reale a Milano e guardai il Duomo dissi a mio padre che da grande avrei voluto lavorare qui.

Sono passati tanti anni e il mio desiderio si è avverato.

Dopo la laurea specialistica in storia e critica dell’arte, due tesi in Scozia e tanto volontariato, mi sono decisa a prendere l’abilitazione come guida turistica.

Conduco adulti, bambini, italiani e stranieri alla scoperta delle bellezze del nostro territorio e presento loro gli aspetti più divertenti, irriverenti e sconosciuti dei più grandi artisti di sempre.

La mia passione restano chiese medievali arroccate, stampe liberty e le leggere sculture di Alexander Calder.

La nascita a stretto giro di due piccole pesti mi ha permesso di riflettere sul tema della maternità e mi ha aperto un nuovo sguardo sulla lettura dell’opera d’arte.

Con una bimba nel marsupio e l’altra stretta nella mano, ho cercato fin da subito di avvicinare le mie figlie all’arte, con sopralluoghi e tanti libri.

Un incontro lavorativo mi ha permesso di conoscere Cinzia ed è iniziato il nostro percorso tra fasciatoi, babywearing, videocall e progetti.
L’obiettivo è comune e nobile: permettere alle neo-mamme di ritrovare il tempo per se stesse attraverso le opere d’arte.

Siete prontə a scoprire l’arte con me?

Partnership

Ci piace collaborare

Clicca sul logo dei nostri Partners per saperne di più!
Vuoi diventare dei nostri? Allora scrivici!

Partner Mamme in Mostra: Mimom Mag
Partner Mamme in Mostra: Escape Tour